Covid, Speranza: “Ora supportare vaccinazione nei Paesi più fragili”

Fiala vaccino Covid-19

Il ministro della Salute, Roberto Speranza, intervenendo al G7 dei dicasteri della salute, ha lanciato un appello relativo alla vaccinazione dei cittadini che vivono nelle aree del mondo più disagiate: “L’identificazione della variante Omicron nell’area meridionale dell’Africa conferma l’urgenza di fare di più per vaccinare la popolazione dei Paesi più fragili”. In particolare,  assistere con un coordinamento internazionale la fase di somministrazione: “Non basta donare dosi, dobbiamo supportare concretamente chi non ha servizi sanitari strutturati e capillari come i nostri. Occorre essere certi che i vaccini donati vengano effettivamente somministrati e per farlo nei paesi più fragili, ci sarà bisogno del ruolo di coordinamento di Onu e Oms”.

L’associazione Amref, proprio per il continente africano, ha avviato una campagna di sensibilizzazione e raccolta fondi “Un vaccino per il bene di tutti” che vuole contribuire all’accesso alle vaccinazioni anti Covid-19 in Kenya, Uganda, Zambia e Malawi. È quindi molto sentita la necessità di aiutare l’Africa a superare l’attuale pandemia in corso. Basti pensare che il 53,4 % della popolazione mondiale ha ricevuto una sola dose di vaccino e l’Africa è solo al 9,5 %. Numeri che fanno comprendere, più che mai, che quasi metà del mondo é senza vaccino. Amref supporta i governi nella complessa gestione della distribuzione e conservazione dei vaccini; ha già formato migliaia di operatori sanitari, in particolare di comunità, sulla corretta somministrazione del vaccino; lavora per mobilitare la comunità, informarla e sensibilizzarla sull’importanza del vaccino; fa pressione sulle istituzioni per rendere i vaccini, insieme alle cure anti-pandemiche, un bene pubblico globale.

I ministri della Salute al G7, nell’intervento conclusivo, hanno dichiarato di fornire assistenza operativa e di incontrarsi nuovamente a dicembre per ulteriori passi da adempiere: “Ministers also recognised the strategic relevance of ensuring access to vaccines, including surge for vaccines absorption and country readiness for receiving and deploying COVID vaccines, providing operational assistance, taking forward our donation commitments, and tackling vaccine misinformation, as well as supporting R&D. They indicated that in the coming weeks, Ministers committed to continue to work closely together, with WHO and international partners to share information and monitor Omicron. Ministers committed to meeting again in December”.

Rd

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!