Cristian, in bici per riscoprire le sue origini e la lotta contro il cancro

Cristian, in bici verso Deliceto e Nocera Superiore per riscoprire le sue origini e la lotta contro il cancro

Ha attraversato mezza Italia, il 38enne di Riccione Cristian D’Emilio, per scoprire le proprie radici, in particolare le città Natale del papà Nino (Deliceto in provincia di Foggia) e della mamma Maria (Nocera Superiore in provincia di Salerno).

Un viaggio in bici il cui obiettivo è stato quello di riportare alla memoria le proprie origini pugliesi e campane: un percorso a ritroso, da figlio, di una strada che i genitori hanno intrapreso tempo fa, e che li ha condotti in Romagna.

In effetti, il viaggio in bici di Cristian, ha avuto una doppia finalità: ricordare le origini e sostenere la ricerca contro il cancro, malattia che ha colpito i suoi cari, nel 2008 il papà e nel 2021 la mamma.

E così il viaggio è diventato un modo per iniziare una raccolta fondi a sostegno della lotta contro il cancro. Cristian, infatti, ha avviato un crowdfunding a beneficio dell’Istituto Oncologico Romagnolo per sensibilizzare e sostenere progetti a favore della ricerca.

Il 38enne romagnolo ha pedalato dal 4 agosto per 670 km, insieme agli amici Vix e Stacco (Samuele Vichi e Luca Staccoli) della ammiraglia del gruppo musicale No longer player.

Si tratta della band di cui Cristian fa parte e che ha eseguito alcuni concerti durante il viaggio in bici. L’intera iniziativa è stata ripresa in tutti i suoi aspetti e presto vedrà la realizzazione di un docufilm.

Già in passato il gruppo si è cimentato in un tour simile, ma relativo alla Romagna, con diverse tappe e concerti. Il progetto originario era quello di perseguire una trilogia: “Rimango a casa tour”, “Esco a casa tour”, “Torno a casa tour”. Purtroppo, il covid ed il decesso della mamma di Cristian, ha cambiato il programma, e così è nata l’attuale iniziativa “Torno a casa tour”.

Lo ha spiegato lo stesso ciclista nell’aula consiliare del Comune di Nocera Superiore, che ha visto l’assessore Veronica Avella fare gli onori di casa, insieme ai familiari del cantautore romagnolo, con una breve cerimonia e la cornice musicale della band.

Cristian è giunto in bici, nella città dell’antica Nuceria, insieme alla fidanzata, intorno alle 17,30, chiudendo così il cerchio del suo tour e delle sue origini.

Giuseppe Colamonaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!