Osteopatia e chiropratica. Felcon, sollecita Miur, Cnel e Cna

Felcon

La Federazione Europea Laureati in Chiropratica Osteopatia e Naturopatia ha incontrato, settimana scorsa, Cristiana Albrighi e Laura Cipollone della Cna, per intraprendere una collaborazione in vista delle future sfide professionali del mondo dell’ostepatia, della chiropratica e della naturopatia. È un primo passo per la pubblicizzazione di queste categorie che, il presidente Felcon Giovanni Muzzolon, pone all’attenzione mediatica e delle istituzioni.

L’intento, per i vertici della Felcon, è quello di coinvolgere con l’aiuto della Cna, tutte le associazioni professionali dell’ambito olistico. In particolare, tutte le realtà che rappresentano in Italia l’osteopatia, oggi professione sanitaria. Purtroppo, per l’osteopatia mancano ancora due tappe importanti: l’avvio dei corsi universitari e l’equipollenza dei professionisti che già operano sul territorio nazionale. È evidente che c’è un ritardo da parte degli organi preposti.

In virtù di tale aspetto, la Felcon, procederà prossimamente a sollecitare il Miur ed il Cnel per accelerare ciò che spetta di diritto ai professionisti osteopati. Inoltre, l’equipollenza è fondamentale per poter accedere all’iscrizione all’Albo degli osteopati in seno alla “Federazione nazionale Ordini dei Tecnici sanitari di radiologia medica e delle professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione e della prevenzione”, cioè TSRM e PSTRP. Stesso discorso vale per la chiropratica e la naturopatia che attendono, come per l’osteopatia, lo status di professione sanitaria. La Felcon, fa sapere il presidente Giovanni Muzzolon, si batterà in ogni sede istituzionale, puntando soprattutto alla collaborazione, per far valere i propri diritti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

error: Content is protected !!